.

.

INSTAGRAM

giovedì 9 novembre 2017

CHIL-FIDI: UNA MOSTRA SUI DEBITI MAI RIPAGATI


Allestirò in Consiglio regionale una mostra pubblica sulla vicenda del debito dell'azienda della famiglia Renzi garantito con i soldi pubblici. In questo modo tutti potranno vedere i documenti di questa incredibile storia, fra i quali esporrò pubblicamente anche il mutuo firmato da Marco Lotti, padre del renzianissimo Ministro, a Tiziano Renzi, padre dell’ex-premier. Un finanziamento garantito all'80% dalla finanziaria della Regione Fidi Toscana e mai interamente restituito.

E' giusto che i cittadini abbiano la possibilità di valutare con i loro occhi, l'esposizione sarà multimediale e racchiuderà, oltre alle interrogazioni che ho presentato e le risposte della giunta che hanno confermato la fondatezza dei problemi posti, anche i video degli interventi in aula e i documenti ufficiali che mostrano ciò che è accaduto.

La mostra ripercorrerà le tappe della vicenda, emersa alla fine del 2014 proprio grazie ad una mia interrogazione. Già a metà gennaio la Regione ha confermato le anomalie e dopo le mie ulteriori interrogazioni a settembre 2015 lo stesso governatore Rossi ha annunciato in Consiglio regionale l'azione della Regione e di Fidi per recuperare i fondi.

Le mie azioni sono state doverose per la tutela dell'interesse pubblico, probabilmente nessuno sarebbe intervenuto senza le mie denunce. Se qualcuno pensa di intimidirmi e di fermare le mie richieste di trasparenza con le querele ha sbagliato indirizzo. Andrò avanti perché sono certo di ciò che ho detto e fatto; se possibile ora mi batterò con ancora più forza contro e per chiedere che coloro i quali violano le regole paghino le conseguenze. E' mio dovere istituzionale di eletto difendere l'interesse della collettività, saranno i cittadini a giudicare.

SANITÀ FIRENZE. PRIMARIO ASSENTEISTA, SACCARDI CHIARISCA

Un noto urologo di Careggi risultava presente in sala operatoria ma in realtà era assente, tanto che non aveva nemmeno timbrato il cartellino. Sono i primi risultati che arrivano da Careggi in seguito a una mia richiesta di accesso agli atti. In Consiglio regionale ho chiesto all'assessore regionale al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi, e alla Giunta di chiarire con una comunicazione cosa sta emergendo sul caso del primario di Careggi Marco Carini.

mercoledì 25 ottobre 2017

AFFITTOPOLI TOSCANA? SACCARDI E LA CASA DELLA CHIESA

Un caso affittopoli in Regione Toscana? E' la domanda che questa mattina in Consiglio regionale, nell'ambito di una interrogazione sugli investimenti dell'Housing sociale, ho fatto direttamente all'assessore alla Sanità e alle Politiche Sociali, Stefania Saccardi, chiedendo spiegazioni.

L'abitazione in cui risiede l'assessore è di proprietà dell'Istituto di Sostentamento del Clero della Diocesi di Firenze, ma sul sito della Regione l'assessore Saccardi risulta proprietaria di un solo immobile a Gavorrano.