venerdì 15 settembre 2017

LA SINDACA PD CONTRO LA FIGLIA CHE AMA UN IMMIGRATO

Nel Partito Democratico amano gli immigrati finché restano fuori dalla propria porta di casa. 
Dopo il Sindaco di Capalbio a vincere il premio di "buonista ipocrita" è Margherita Scarpellini, Sindaco di Monte San Savino. Il sindaco PD, il partito dell'accoglienza e dell'invasione, è andata  su tutte le furie quando la figlia si è innamorata proprio di un immigrato. E' successo veramente in Toscana in provincia di Arezzo. 

Una ragazza, che lavora tra i migranti, si è innamorata di Jeff. Il caso vuole che sua madre sia Margherita Scarpellini, sindaco della cittadina toscana, esponente del Partito Democratico, che non ha affatto digerito bene la relazione della figlia. Il primo cittadino ha accolto la notizia accusando la figlia di essere una "persona malata", aggiungendo che "i neri vanno solo compatiti", come riporta oggi ilGiornale.it
La ragazza, allora, non aspettandosi questa reazione dalla mamma così tanto accogliente a parole nei comizi del PD, ha scritto una lettera pubblica raccontando la vicenda, diventata immediatamente pubblica e virale. 

La sinistra progressista ama gli immigrati finché servono per far lucrare le cooperative dell'accoglienza e  restano stipati nelle periferie, lontani dalla propria casa e dai propri figli.
Non devono però gli immigrati né rovinare le vacanze a Capalbio né innamorarsi della propria figlia. Stonerebbero nei salotti radical chic.

Lunedì 25 settembre nel vicino comune di Castiglion Fiorentino (Arezzo) ci sarà un consiglio comunale aperto per parlare del fenomeno immigrazione, parleranno anche di questa storia?