domenica 20 settembre 2015

Zingari, clandestini e abusivi occupano l'ex-Pergolino. Istituzioni complici.

Un cospicuo gruppo di persone si è insediato stamani nella struttura. Con l’aiuto del Comune.

Le istituzioni, con in testa il Comune di Firenze, continuano a favorire le occupazioni di immobili in questa città. Stamani l’ennesimo episodio: un consistente gruppo di persone si è insediato abusivamente all’ex casa di cura ‘il Pergolino’ nella zona di Careggi.
E’ ormai appurato che le operazioni portate avanti dall’amministrazione non sono mirate a ripristinare la legalità e a garantire sicurezza e vivibilità ai cittadini, bensì sono un gioco a ‘guardie e ladri’ in pieno accordo con gli occupanti
Quello che temevamo si sta verificando puntualmente. il Comune in questo modo non fa altro che spostare il problema da una parte all’altra della città, come peraltro dimostrano le proteste che hanno interessato numerose zone della città coinvolte da occupazioni abusive. Siamo schifati da un sistema che fa finta di risolvere i problemi sperperando soldi pubblici in cui i cittadini perbene pagano le tasse per mantenere coloro i quali, con l’aiuto dell’amministrazione, violano sistematicamente le regole.